Skip to main content

La spedizione ha un costo di €7,40 ed è gratuita per gli ordini dai €69,90 in su.

Avvertiamo i nostri clienti che non è più possibile garantire l’arrivo dei nuovi ordini prima di Natale.

Inoltre vi segnaliamo che nella settimana da Natale a Capodanno il magazzino di Fattorie Friulane sarà chiuso per le feste.
Tutti gli ordini che arriveranno da Martedì 20 pomeriggio in poi saranno spediti a partire dal 2 gennaio.


Provola affumicata

4,55 

Prezzo al kg: €15,19

Provola affumicata

Pezzatura: 300 gr

La provola affumicata è sottoposta ad un’affumicatura leggera e delicata che lascia a questo formaggio un gusto armonico e gradevole.

 

Produttore

Latteria di Coderno

La Latteria Sociale di Coderno, fondata nel 1889 nasce con l’identità di Cooperativa”turnaria” ufficialmente il 24.se…

Territorio

Medio Friuli

Nel cuore del Friuli, in una dolce pianura, si trovano immersi in una natura sconfinata alcuni comuni caratterizzati …

Abbinamenti

Vini bianchi fruttati, miele di tiglio, marmellate di agrumi.

Ottima accompagnata da vini bianchi fruttati e freschi con miele di tiglio e marmellate di agrumi.

Produttore

Latteria di Coderno

La Latteria Sociale di Coderno, fondata nel 1889 nasce con l’identità di Cooperativa”turnaria” ufficialmente il 24.se…

Territorio

Medio Friuli

Nel cuore del Friuli, in una dolce pianura, si trovano immersi in una natura sconfinata alcuni comuni caratterizzati …

Abbinamenti

Vini bianchi fruttati, miele di tiglio, marmellate di agrumi.

Ottima accompagnata da vini bianchi fruttati e freschi con miele di tiglio e marmellate di agrumi.
  • La provola affumicata è sottoposta ad un’affumicatura leggera e delicata che lascia a questo formaggio un gusto armonico e gradevole.

    CATEGORIA – pasta filata
    SAPORE – Dolce, leggermente acido e leggermente salato
    CROSTA – Crosta presente e non edibile
    PASTA – Pasta morbida ed omogenea, compatta senza occhiatura

    300gr circa.


Produttore

La Latteria Sociale di Coderno, fondata nel 1889 nasce con l’identità di Cooperativa”turnaria” ufficialmente il 24.settembre.1932, con l’intento di tutelare, coordinare e sviluppare l’attività zootecnica locale. Grazie alla vivace ed affermata tradizione di identità agricola e zootecnica dei 76 coltivatori-allevatori che costituivano la sua compagine sociale, la sua storia la vede in continuo sviluppo e crescita, divenendo negli anni ’60-’70 il fiore all’occhiello del settore lattiero-caseario friulano per quanto concerne gli innovamenti tecnologici e di qualità del prodotto finito, costituito per la maggior parte dal Formaggio Montasio, marchio che stava già a quel tempo affermandosi nella Regione.

Il decennio degli ’80 però, è caratterizzato da una profonda e stagnante crisi del settore agricolo, in particolare per quello lattiero-caseario, crisi che si dimostrò ben presto molto più accentuata delle ormai ricorrenti fluttuazioni stagionali o di mercato, a causa degli eventi che caratterizzarono quegli anni. La Latteria di Coderno non rimase immune a questa crisi, e l’Amministrazione fu indotta a ricercare nuove linee da percorrere per risollevarsi dalla situazione. Fu questa la ragione principale che fece capire che la monoproduzione standard di Montasio e la diretta dipendenza dal mercato all’ingrosso stavano diventando ormai metodi di conduzione legati ad una tradizione obsoleta legata al passato, e che bisognava ricreare dunque nuove prospettive e nuovi spazi solo con le proprie forze, sfruttando delle potenzialità che non a caso avevano fatto del caseificio di Coderno uno fra i primi in Regione.


Territorio

Il territorio occupa una posizione mediana all’interno della pianura friulana, ed è ricca di corsi d’acqua e di risorgive. I paesaggi che possiamo osservare variano molto tra loro: si passa dai boschi del Tagliamento ai prati stabili e coltivati, dalle torbiere paludose lungo il corso dello Stella all’area sassosa e arida dei “magredi”, ’ambiente caratterizzato da sassi permeabili che assorbono l’acqua, la quale, silenziosamente, percorre il sottosuolo riemergendo nelle risorgive. Proprio al centro della zona delle risorgive troviamo la città di Codroipo. Abitata già abitata in epoca romana, deve il suo nome alla parola latina Quadrivium, nome che deriva dalle quattro contrade principali che qui convergevano dall’incontro di due importanti strade romane.

Abbinamenti

Ottima accompagnata da vini bianchi fruttati e freschi con miele di tiglio e marmellate di agrumi.