Skip to main content

La spedizione ha un costo di €7,40 ed è gratuita per gli ordini dai €69,90 in su.

Avvertiamo i nostri clienti che non è più possibile garantire l’arrivo dei nuovi ordini prima di Natale.

Inoltre vi segnaliamo che nella settimana da Natale a Capodanno il magazzino di Fattorie Friulane sarà chiuso per le feste.
Tutti gli ordini che arriveranno da Martedì 20 pomeriggio in poi saranno spediti a partire dal 2 gennaio.


Prosecco

9,21 

prosecco doc san carlo

Prosecco DOC Extra Dry

Pezzatura: 75cl

Un vino vivace, dal delicato profumo di fiori e frutta caratteristico dell’uva “Glera”, coltivata nei terreni carsici soleggiati dove, le Alpi a nord e l’Adriatico a sud, creano un microclima tipico solo di due regioni del nord est dell’Italia, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.

Produttore

Villa San Carlo

La coltivazione dell’uva Glera ( Prosecco ) è realizzata con Impianti a Tecnologia Dinamica, che permettono di …

Territorio

Cordenons

La prima citazione storica di Cordenons si trova in un diploma del re d’Italia Berengario I, risalente al 5 maggio 89…

Abbinamenti

Pasticceria secca, affettati, formaggi, crostini

Ideale per un aperitivo friulano in compagnia, questo Prosecco si sposa bene con pasticceria secca, oppure affettati,…

Produttore

Villa San Carlo

La coltivazione dell’uva Glera ( Prosecco ) è realizzata con Impianti a Tecnologia Dinamica, che permettono di …

Territorio

Cordenons

La prima citazione storica di Cordenons si trova in un diploma del re d’Italia Berengario I, risalente al 5 maggio 89…

Abbinamenti

Pasticceria secca, affettati, formaggi, crostini

Ideale per un aperitivo friulano in compagnia, questo Prosecco si sposa bene con pasticceria secca, oppure affettati,…
  • Zona di produzione: Zona pianura DOC Pordenonese
    Vitigno: Glera raccolta a mano
    Terreno: Carsico medio impasto drenante
    Forma di allevamento: Guyot – Sylvoz
    Epoca di vendemmia: Prime due settimane di settembre
    Vinificazione: In bianco mediante pressatura soffice
    Fermentazione primaria:  A temperatura controllata e con lieviti selezionati
    Presa di spuma: Metodo Martinotti (Charmat), lenta rifermentazione per almeno 45 giorni a bassa temperatura
    Alcol: 11% Vol
    Residuo zuccherino: 13 – 15 g/L
    Acidità totale: 5,50 – 6,50 g/L
    Vista: Giallo paglierino con riflessi verdognoli
    Perlage: Fine e persistente
    Olfatto: Un’esplosione di fragranze fruttate e floreali con prevalenza di mela verde, pesca e con sentori di fiori d’acacia e gelsomino
    Gusto: Fresco, si percepisce la nota dolce e morbida che poi lascia spazio alla nota acida
    Abbinamenti: Ideale come aperitivo, accompagna antipasti e primi piatti di pesce. Si abbina a dolci di creme e frutta fresca
    Temperatura di servizio:  6 – 8 °C
    Formato: Bottiglia 0,75 It

  • Un vino vivace, dal delicato profumo di fiori e frutta caratteristico dell’uva “Glera”, coltivata nei terreni carsici soleggiati dove, le Alpi a nord e l’Adriatico a sud, creano un microclima tipico solo di due regioni del nord est dell’Italia, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.
    Un vino che ha una tradizione antica. Nel primo secolo d.C. il naturalista Plinio il Vecchio scrive che Livia, moglie dell’imperatore Ottaviano Augusto, raggiunse in ottima salute una tarda età grazie alle virtù di un vino leggendario del settentrione: il Pucino. Dopo il XIII secolo la zona di produzione del Pucino si identifica intorno al Castello di Prosecco, nelle vicinanze di Trieste.

    Nel 1593, il gentiluomo Inglese Fynes Moryson, incluse il “Prosecho” (Moryson – IV Vol.), nei ” … the most famous Wines of Italy”. La denominazione PROSECCO viene definitivamente adottata nel 1700.
    Le bollicine, che esaltano le delicale note fruttate caratteristica peculiare di questo vino, sono il risultato della doppia fermentazione mediante Il metodo Martinotti.
    La denominazione PROSECCO è soggetta ad un rigidissimo Disciplinare. | Laboratori di Enologia dello Sialo controllano la conformità delle procedure della singola partita e rilasciano il Bollo di Garanzia che va messo a sigillo sul tappo di ogni bottiglia. Le etichette devono riportare per legge Denominazione, Caratteristiche, Zona d’Origine e Nome del Produttore.


Produttore

La coltivazione dell’uva Glera ( Prosecco ) è realizzata con Impianti a Tecnologia Dinamica, che permettono di ottenere una maturazione ottimale dell’uva e di conseguenza un Prosecco con esaltazione di tutte le caratteristiche aromatiche e di una grande personalità .

La Top Quality del PROSECCO SAN CARLO è stata ottenuta attuando i più avanzati sistemi
di Coltivazione Vinicola :

  •  vigneti , a seguito di ingenti investimenti economici , sono coltivati con Impianti a Tecnologia Dinamica
  • La raccolta dell’uva Glera è fatta esclusivamente “ a mano “
  • Grazie ad un limitatissimo uso di fertilizzanti non nocivi , abbiamo ottenuto la Certificazione dell’APE , QUALITA’ SOSTENIBILE , per la salvaguardia della Specie e dell’Impollinazione
  • Il particolare Microclima, il terreno Carsico naturalmente drenante , consentono la massima areazione delle radici e delle piante , oltre al grande apporto dei Nutrienti Naturali
  • La Tecnologia Dinamica ottimizza la maturazione dell’uva GLERA esaltando i profumi floreali ed agrumati e la grande personalità del PROSECCO SAN CARLO Doc

Territorio

La prima citazione storica di Cordenons si trova in un diploma del re d’Italia Berengario I, risalente al 5 maggio 897. Il termine indicava un ampio territorio che, almeno dall’epoca carolingia o forse longobarda, doveva essere riservato all’autorità regia o imperiale.
Fino a metà del XIX secolo, attraverso Cordenons passava la strada statale che da Pordenone portava al Tagliamento, al Friuli centrale e quindi in Austria.

Dal punto di vista ambientale, Cordenons è un punto di incontro; infatti nel territorio comunale si fondono due grandi ecosistemi diversi e al contempo strettamente collegati: le Magredi e le Risorgive.
Nel punto in cui i torrenti Cellina e Meduna sprofondano nella falda acquifera si formano le Magredi, cioè delle zone povere d’acqua, aride e sassose. Dove invece le acque dei due torrenti riaffiorano si formano le Risorgive, zona argillosa che frena le acque e crea le cosiddette “olle”, cioè acquitrini di acqua pura. Molto conosciute sono le Risorgive di Vinchiaruzzo.

Abbinamenti

Ideale per un aperitivo friulano in compagnia, questo Prosecco si sposa bene con pasticceria secca, come biscotti semplici o al cacao.. oppure affettati, come un delicato prosciutto di San Daniele, qualche fetta di formaggio saporito come un pepato, un frant o un erborinato… e squisiti crostini di pane.