Skip to main content

Azienda Agricola Gianni Macor

Il territorio
L’azienda
  • azienda agricola gianni macor vigneti
  • azienda agricola gianni macor vino
  • azienda agricola gianni macor vino
    • admin ajax.php?action=kernel&p=image&src=%7B%22file%22%3A%22wp content%2Fuploads%2F2022%2F08%2Ffaedis

      Faedis

      Il territorio del comune di Faedis si sviluppa a ridosso dei colli orientali del Friuli ed è attraversato per tutta l…
    L’azienda
    • azienda agricola gianni macor vigneti
    • azienda agricola gianni macor vino
    • azienda agricola gianni macor vino
      Il territorio
      • admin ajax.php?action=kernel&p=image&src=%7B%22file%22%3A%22wp content%2Fuploads%2F2022%2F08%2Ffaedis

        Faedis

        Il territorio del comune di Faedis si sviluppa a ridosso dei colli orientali del Friuli ed è attraversato per tutta l…
      Deco plant@300x 803f7255

      La Storia

      L’Azienda Agricola Gianni Macor, a conduzione familiare, produce con passione vini di qualità dal 1981. L’azienda possiede e lavora tre ettari di vigneti, che vengono coltivati da Gianni e la sua famiglia con amore e con passione, mettendo sempre in primo piano il fattore qualità: “già da molti anni pratichiamo il diradamento dell’uva, in media lasciamo maturare circa 1,5 kg d’uva per ceppo; inoltre sul Verduzzo Friulano e sul Picolit applichiamo la pratica dell’appassimento.

      Deco plant@300x 803f7255

      Filosofia

      La qualità è la priorità per l’Azienda Agricola Gianni Macor che produce sei qualità di vino diverse: tre bianchi, il Friulano, il Verduzzo, e il Picolit e tre rossi, il Merlot, il Cabernet Franc e il Refosco di Faedis. Per ottenere il giusto risultato è fondamentale seguire pratiche particolari sia nel vigneto che in cantina.

      Nel vigneto viene usata la pratica del diradamento che consiste nell’asportare una certa quantità di grappoli per ogni vite, cioè un ulteriore intervento di potatura verde che permette di equilibrare la produzione di uva rispetto alla massa vegetativa e di avere produzioni qualitativamente migliori dal punto di vista di zuccheri, acidi, polifenoli e di colore nelle uve a bacca rossa. Mentre in cantina si utilizza l’appassimento, un processo di parziale disidratazione naturale delle uve per ottenere nel vino una maggiore concentrazione di colori, profumi e sapori.

      Nei vitigni del Picolit, del Verduzzo e del Refosco di Faedis si applica il salasso, una pratica secondo la quale viene asportata una certa quantità di liquido appena pigiato che permette di aumentare la concentrazione sia dei colori che degli aromi del vino.