Skip to main content

Scopri il fascino dei vini rossi friulani

Scopri il fascino dei vini rossi friulani
vini rossi friulani
Scopri il fascino dei vini rossi friulani
vini rossi friulani

Nel panorama enologico friulano si distinguono vini rossi di qualità eccellente, amati molto anche dai palati più raffinati. Dopo aver esplorato i vini bianchi del Friuli Venezia Giulia nel nostro articolo precedente, approfondiamo le caratteristiche di alcuni dei vini rossi prodotti nella regione più apprezzati e conosciuti.

Se vuoi scoprire di più sui vini rossi friulani, leggi l’articolo!

Il Refosco

faedis refoscoIl Refosco occupa un posto speciale tra i vini rossi friulani, grazie alle sue caratteristiche uniche.

Le sue origini sono molto antiche e risalgono all’epoca dell’Antica Roma, in cui veniva denominato ‘racimulus fuscus’, tradotto poi in ‘ràp fosc’, ovvero “grappolo scuro”. Questo vino era molto apprezzato dagli antichi romani, infatti possiamo trovarlo citato anche nella Naturalis Historia di Plinio Il Vecchio.

Una curiosità storica…
Si pensa che fosse il vino preferito dell’imperatrice e moglie di Augusto, Livia.

Caratteristiche
Il Refosco viene prodotto con le uve dell’omonimo vitigno, che trova la sua massima espressione in Friuli Venezia Giulia e in alcune zone del Veneto.

Esistono diverse tipologie di Refosco e, tra esse, è opportuno soffermarsi sul Refosco dal Peduncolo Rosso, che deve il suo nome al colore porpora del rachide.

Ecco le caratteristiche principali di questo vino rosso unico:

  • ha un colore rosso rubino, intenso, tendente al violaceo;
  • ha un profumo ricco e gradevole, con sentori fruttati;
  • ha un gusto pieno e asciutto.

Vale la pena soffermarsi sul Refosco prodotto nel territorio di Faedis, un vino che racchiude i profumi e i colori del territorio di produzione e che ha delle caratteristiche inconfondibili, acquisite grazie alla sapiente produzione dei viticoltori e alle caratteristiche del terreno.

Puoi trovare il Refosco sul nostro sito! Abbiamo scritto un articolo interamente dedicato a questo vino, che puoi trovare nel nostro blog.

Abbinamenti
Il sapore tannico, forte e deciso è ideale da abbinare alla carne, come carne alla griglia e arrosti e ai formaggi stagionati, come il Montasio DOP stagionato.
Inoltre, è ottimo abbinato ai sughi rossi di carne, come il ragù di cinghiale.

Il Merlot

merlotIl Merlot è un vitigno a bacca nera, originario del sud della Francia.
Questo vino compare in Italia nell’ 800 e il Friuli è fra i territori italiani con le migliori condizioni ambientali per la sua coltivazione, insieme a Trentino, Veneto ed Emilia-Romagna.

Caratteristiche
Ecco le caratteristiche principali di questo vino:

  • si presenta dal colore rosso rubino scuro;
  • ha un aroma piacevole con note di frutta nera;
  • al gusto è morbido e fruttato, con note speziate.

Abbinamenti
Questo vino elegante si presta agli abbinamenti con i piatti sia semplici che raffinati.
È ottimo con i primi piatti di carne, come i sughi, oppure con gli arrosti, gli affettati e la selvaggina.

Si tratta di un vino molto versatile, adatto a diverse preparazioni culinarie. Dunque, se sei a cena in compagnia e stai cercando un vino rosso, il Merlot è la scelta giusta!

Puoi trovare anche il Merlot, prodotto dai viticoltori della regione, sul nostro sito!

Il Cabernet Sauvignon

cabernet sauvignonQuando si parla di Cabernet, è importante distinguere fra Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, due vini ben distinti.

Cominciamo parlando del Cabernet Sauvignon, un vino che arriva in Italia intorno all’800.
Questa varietà nasce come incrocio spontaneo fra Cabernet Franc e Sauvignon Blanc ed è di derivazione francese.

Questo vino è prodotto in molte regioni del mondo e in Italia il vitigno trova la sua massima espressione in Toscana. Fra le altre zone migliori di produzione in Italia ritroviamo anche il Collio.

Caratteristiche
Ecco le sue caratteristiche principali:

  • ha un colore rosso rubino;
  • ha un aroma speziato, con note di pepe nero, frutta secca e note balsamiche;
  • al gusto è asciutto, rotondo.

Abbinamenti
Nel complesso, si tratta di un vino equilibrato, che si presta agli abbinamenti con carni rosse, alla brace, formaggi invecchiati, ma anche ai piatti più speziati.

Puoi trovare questo vino sul nostro sito, qui!

Il Cabernet Franc

cabernet francPassiamo ora al Cabernet Franc, un vino rosso diffuso in tutto il mondo, che ha origine in Francia.

La sua storia è legata a quella del Cabernet Sauvignon, in quanto si pensa che sia giunto in Italia nell’ 800 e in alcuni scritti storici precedenti è difficile distinguere di quale dei due vini si stesse facendo riferimento nello specifico.

Per quanto riguarda il territorio di produzione, in Italia sono il Friuli Venezia Giulia e la Toscana le regioni in cui sono prodotti i Cabernet Franc più apprezzati. Inoltre, questo vitigno è molto resistente ai climi rigidi.

Caratteristiche
Ecco le caratteristiche principali:

  • ha un colore rosso rubino brillante;
  • il suo profumo intenso ed erbaceo è ciò che lo contraddistingue maggiormente;
  • al gusto è pieno, erbaceo, con sentori che si avvicinano alla frutta a bacca rossa.

Questo vino sa conquistare tutti, anche i palati meno esperti, grazie alla sua eleganza inconfondibile. Lo trovi sul nostro sito, qui.

Abbinamenti
cubi stravecchioÈ ottimo da abbinare alla carne rossa, alla selvaggina, ai formaggi stagionati e invecchiati. Anche in questo caso, puoi abbinarlo al Montasio DOP stagionato oppure ad un Latteria invecchiato e saporito.

Lo Schioppettino

schioppetinoSiamo giunti all’ultimo vino della lista, ma non ultimo per importanza, ovvero lo Schioppettino.

Questo vitigno a bacca nera è molto antico ed è autoctono del Friuli Venezia Giulia. Le sue origini risalgono addirittura al Medioevo! Infatti, viene citato per la prima volta in un documento del 1282, che riporta la sua presenza sulle tavole dell’aristocrazia di Udine.

Una curiosità sul nome…
Il nome deriva probabilmente dal fatto che l’acino d’uva è particolarmente croccante oppure dall’elevata acidità che, provocando un processo di fermentazione in bottiglia, faceva scoppiare il tappo.

Caratteristiche
Ecco le sue caratteristiche principali:

  • ha un colore rosso rubino;
  • ha un aroma speziato, erbaceo;
  • al gusto è intenso, fruttato e speziato.

Abbinamenti
ricotta affumicataIn quanto ad abbinamenti, ti consigliamo carni rosse, ma anche piatti come lo spezzatino con la polenta, per cui sarebbe il vino ideale! Inoltre, puoi abbinarlo alla selvaggina e ai formaggi stagionati e più speziati o affumicati, come la Ricotta affumicata. Scopri di più sugli abbinamenti.

È un vino unico e speciale della tradizione friulana, che ti consigliamo assolutamente di provare. Puoi trovarlo sul nostro sito, prodotto dai viticoltori della regione!

In conclusione, i vini rossi friulani offrono un’esperienza sensoriale unica, che deriva dalle varietà autoctone e internazionali che sono coltivate con tanta dedizione e passione nella regione da generazioni di viticoltori. Questi vini sono in grado di portarti in un viaggio di gusto attraverso la tradizione enologica friulana e il suo meraviglioso territorio.

Adesso che conosci alcuni dei buonissimi vini rossi friulani, non ti resta che cominciare la tua degustazione e creare degli abbinamenti unici.

Puoi acquistare i vini sul nostro sito, qui.

Inoltre, se vuoi scoprire anche i vini bianchi friulani, leggi il nostro articolo, qui.
Buona degustazione!